Anche quest’anno, Club To Club si riconferma immancabile appuntamento della Torino Art week; il festival avant-pop per eccellenza, giunto quest’anno alla sua diciannovesima edizione. Una cinque giorni di musica la cui direzione creativa è stata affidata a WEIRDCORE, graphic designer sperimentale che nei suoi anni di carriera ha affiancato artisti quali Aphex Twin, Skrillex, Miley Cyrus e molti altri. Le due serate del 30 e del 31 Ottobre, ospitate dalle OGR, vedranno l’alternarsi di musicisti come Slowthai e gli Holly Herndon mentre dal Venerdi fino al Sabato, nella storica sede del Lingotto, saliranno in consolle gli attesi James Blake, Flume, Floating Points, Battles, Chromatics, Romy e Issam. La Domenica 3 Novembre l’appuntamento si posta a Porta Palazzo con l’iniziativa Club Palazzo, il Block Party di Club To Club; una festa che dalla mattina alla sera coinvolgerà un pubblico eterogeneo con musica, panels, eventi di steetart e laboratori per bambini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Papa Francesco cambia nome all’Archivio Vaticano: da ‘segreto’ a ‘apostolico’. Basterà a fugare ogni mistero?

next
Articolo Successivo

Parigi, l’Unesco copre le statue nude di Simon con le mutande: “Un equivoco”. Lo storico dell’arte: “L’Occidente ha paura della propria identità?”

next