Secondo gli ultimi dati diffusi dall’International Telecommunications Union, aggiornati al primo semestre del 2019, oggi 4 miliardi e 536 milioni di persone hanno accesso a Internet. Cioè il 58,8% della popolazione mondiale. Di questa quasi la metà vive in Asia. Se si guarda invece all’indice di penetrazione, basato cioè sulla quantità di utenti in relazione alla popolazione di ciascun paese, spicca il Nord America: l’89% della popolazione è connessa. Seguono l’Europa, con l’87,7%, e l’America Latina, con il 68,9 per cento. Il digital divide, invece, cioè il divario che c’è tra chi ha accesso a internet e chi no, è evidente soprattutto in Africa: solo il 40 per cento della popolazione naviga. Il trend comunque è in continuo aumento: alla fine del 2018 la popolazione mondiale connessa era il 51,2%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il cubo di Rubik di Xiaomi che parla con lo smartphone e aiuta a trovare la soluzione

next
Articolo Successivo

Internet compie 50 anni. E ancora non sappiamo dove porterà

next