“Una struttura informatica dell’università diventerà la prima stazione di una rete nazionale che, per la prima volta, collegherà computer di marche diverse e che usano linguaggi macchina diversi”. È questa l’unica notizia sulla nascita di Internet. E a darla non è un quotidiano nazionale, bensì un giornalino universitario The daily bruin, dell’Ucla (Università della California a Los Angeles), qualche mese prima del messaggio di prova. Il 29 ottobre, quindi, a seguire quel quasi fallimentare invio non c’è nessun cronista. Il ritaglio del giornalino, trovato per caso da un ricercatore dell’Ucla nel 2013, cita anche Leonard Kleinrock, uno dei pionieri di Internet, senza le cui teorie oggi non avremmo la tecnologia di base che ci consente di navigare in rete.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il cubo di Rubik di Xiaomi che parla con lo smartphone e aiuta a trovare la soluzione

next
Articolo Successivo

Internet compie 50 anni. E ancora non sappiamo dove porterà

next