di Fritz Kiersch (1984)

Lo sappiamo è un racconto minore nella raccolta A volte ritornano. Però in questa storiella della matura coppia dispersa tra gli alti fusti di grano del Nebraska c’è una sequenza che ancora non ci fa dormire la notte: quella in cui un tizio viene ucciso mentre viene spinto a forza contro un’affettatrice da salumiere. King ha odiato sceneggiatura (George Goldsmith) e film, ma è uno di quegli horror di mezzanotte perfetti per le visioni estive. C’è anche Linda Hamilton che di lì a pochi mesi sarebbe esplosa in Terminator.