Sorpresa Lorenzin

Farmacie notturne, la tariffa raddoppia

Il decreto del ministero stanga chi va a comprare medicinali “fuori orario”. Rincari anche per i preparati galenici

di Luciano Cerasa

Ma mi faccia il piacere di

Causa-effetto. “Dell’Utri: ‘Voglio morire ridendo’. La visita di Gasparri” (Corriere della sera, 9.12). La battuta fatela voi. Nome e soprannomi/1. “Buffone, vergogna, Pinocchio!” (Spoleto), “buffone, vai a lavorare!” (Ascoli Piceno), “Buffone!” (Vasto), “Buffone!” (Termoli), “Vergogna, buffone!” e “Ammamete” (Polignano a Mare), “Vattene, buffone!” (Brindisi)… (antologia degli epiteti collezionati da Matteo Renzi, segretario Pd, nel suo […]

Le toghe nell’urna

Giustizia a orologeria (al contrario) sul voto

Quattro Procure hanno in mano il destino delle politiche 2018: Consip, Etruria, caso Raggi (M5s), affari della Famiglia Renzi e stragi del 1993, con B. e Dell’Utri

Furbate

Legge di Bilancio, Lotti si ricorda dell’amico Malagò

Tra le modifiche finali l’emendamento per consentire al n.1 del Coni di rimanere in carica

L’intervista

“Il pericolo c’è, ma il 900 è finito. Anche l’antifascismo si rinnovi”

Franco Cassano – “È sbagliato sottovalutare i rigurgiti neri, ma lo è pure rispondere con i canoni classici. Il quadro è troppo diverso dal dopoguerra”

Commenti

Il Marmidone

André Chénier e lo sfacciato non detto, un oblio nella coscienza collettiva

L’opera di Umberto Giordano per la Prima della Scala a Milano rievoca la Rivoluzione francese tra statue e teste mozzate

di Pietrangelo Buttafuoco
Storie italiane

La prof. portoghese che ospita a casa sua i giovani dell’antimafia

Rita Marnoto insegna a Coimbra. L’amore per l’Italia nasce con Petrarca, ma i suoi grandi desideri sono a livello civico

Intransigenti

Molestie, il puritanesimo Usa ora punta al bersaglio Trump

I democratici scaricano il promettente senatore Al Franken e non esitano a bruciare i loro uomini migliori per marcare una diversità morale dai Repubblicani e alzare la temperatura etica della nazione, pensando al 2020

di Stefano Pistolini

Politica

Portfolio

Andreotti è vivo: lotta con valletti e faccendieri di B.

Povera Patria: un libro postumo (e mediocre) del Divo Giulio è il pretesto per una parata romana dei detriti dell’andreottismo riciclatisi con l’ex Cavaliere: dal Gran Mandarino Gianni Letta, garante del peggiore gestionismo dc, al suo uomo-macchina Luigi Bisignani, due volte pregiudicato (Enimont e P4)

di fd’e

Grasso presenta il simbolo: “Guiderò io, non D’Alema. Il futuro di Renzi è poco roseo”

L’attacco – Il leader di “Liberi e uguali” ospite da Fazio in tv

Economia

Micro&Macro

Pip, non fatevi allettare dal miraggio dei vantaggi fiscali e ricordatevi i costi

Con i Piani individuali previdenziali quello che si risparmia di Irpef si perde con le spese di gestione elevate

Sanità ko – Il paradosso delle agevolazioni

I privilegi dei fondi sanitari integrativi

Basta ai privilegi fiscali destinati ai fondi sanitari integrativi e sostitutivi che minacciano il servizio sanitario nazionale. È questo l’appello della Rete sostenibilità e salute, un insieme di associazioni (tra cui l’Associazione medici per l’ambiente, Slow medicine e il movimento No Grazie) che da sempre lottano per la tutela della sanità pubblica. I fondi – […]

Mag, la rete autogestita che dà prestiti ai giovani e alle aziende

Da 40 anni queste cooperative promuovono l’accesso al credito per chi non ha le garanzie

di Cecilia Ferrara

Italia

Il lutto

Tra le macerie o contro la camorra, un vescovo chiamato soltanto “don”

Antonio Riboldi – Scomparso a 94 anni il sacerdote del Nord caro al Sud

Belice

50 anni dopo il terremoto l’amianto uccide ancora

Il sisma del gennaio 1968 fece centinaia di vittime. Ma ancor di più sono i morti causati nei decenni successivi dalle spore di eternit con cui furono costruiti i centri per gli sfollati: case tuttora abitate

di Alan David Scifo
Mali culturali

Cede l’intonaco nella stanza delle Dame

Reggia di Caserta – Nessun ferito per il crollo. I danni non sarebbero di natura strutturale

di Fq

Mondo

Il commento

La teoria del matto e il rischio di fare la fine del babbeo

I critici di Donald Trump appartengono a due scuole di pensiero. Quelli di scuola ottimista attribuiscono al presidente americano un procedere erratico, casuale, ispirato da vanagloria o da un tornaconto personale, mai da una strategia coerente; sicché Trump sarebbe, politicamente parlando, un babbeo. Invece la scuola pessimista teme che il babbeo abbia un piano. Annunciando […]

di Guido Rampoldi
All’Eliseo

Macron a muso duro su Netanyahu: “La mossa Usa è un colpo alla pace. Ora stop alle colonie”

Summit – Erdogan: “Israeliani uccidono bimbi”. Bibi: “Senti chi parla”

Gerusalemme

I nemici di Israele ringraziano Trump

Portare l’ambasciata nella Città Santa significa scatenare un nuovo conflitto nell’area ed escludere gli Stati Uniti dal loro naturale ruolo di mediazione

Cultura

BookBooks

La post verità e altre bufale nelle parole di un filosofo

Ferraris e la crudeltà delle fake news: perchè tanti scelgono di credere?

Canto del cigno

Cinepanettone, ormai è accanimento terapeutico

Sette lustri dopo l’ineffabile “Vacanze di Natale” (1983) sono tre i film delle feste in sala, uno monco, uno orfano e uno posticcio: quello senza il nome del regista (Fausto Brizzi), quello con Boldi e il “best of”