Legge di Bilancio, Lotti si ricorda dell’amico Malagò

Tra le modifiche finali l’emendamento per consentire al n.1 del Coni di rimanere in carica
Legge di Bilancio, Lotti si ricorda dell’amico Malagò

Altri quattro anni alla guida dello sport italiano: tra le modifiche dell’ultimo minuto alla legge di Bilancio spunta l’emendamento “salva Malagò”. Se vorrà, potrà restare in carica fino al 2025, mentre tutti gli altri capi delle Federazioni sportive alla scadenza del terzo mandato dovranno andare a casa. È il regalo di Natale del ministro Lotti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.