/ di

Stefano Caselli Stefano Caselli

Stefano Caselli

Giornalista

Sono nato a Torino nel 1975. Faccio questo mestiere da circa dieci anni e prima di approdare al Fatto Quotidiano ho lavorato qua e là spaziando tra settimanali, quotidiani, programmi radiofonici, televisivi, tv allnews, documentari per La Storia Siamo Noi e qualche esperienza editoriale. Voglio bene alla mia città e provo a raccontarla come riesco sulle pagine del Fatto. Sono del Toro e non mi sono ancora stancato di ascoltare i Rolling Stones e di leggere e rileggere Beppe Fenoglio.

Articoli Premium di Stefano Caselli

Cronaca - 12 ottobre 2018

“Schiaffi e calci: così i miei colleghi pestarono Cucchi”

Un banale diverbio per via delle impronte digitali. Poi uno schiaffo, un calcio nelle terga e in faccia. È la notte 15 ottobre 2009 nei locali della compagnia dei Carabinieri Casilina a Roma. La persona a terra è Stefano Cucchi. In piedi ci sono i militari Raffaele D’Alessandro e Alessio Di Bernardo. Il caso Cucchi […]
Politica - 17 settembre 2018

“Chi ha rovinato il Pd ora non può certo rifondarlo”

“Ma quale scioglimento. Si faccia il congresso il prima possibile. Siamo un partito a pezzi, ma abbiamo ancora una buona base elettorale. Con tutto quello che è successo pensare che il 18% degli italiani possa darci ancora fiducia, adesso, è tanta roba”. Parola amare, quelle di Francesco Boccia, ex presidente Pd della Commissione Bilancio della […]
Cronaca - 13 settembre 2018

Tegola su Torino: Bray lascia il Salone del Libro

Molto probabilmente sono davvero “motivi strettamente personali” quelli che hanno indotto Massimo Bray a lasciare la presidenza del Salone Internazionale del Libro di Torino e – contestualmente – quella del Circolo dei Lettori (uno dei due soggetti, insieme alla Fondazione per la Cultura, chiamato a organizzare l’edizione 2019 dopo la liquidazione della Fondazione per il […]
Politica - 10 agosto 2018

Il Giglio magico sembra la famiglia Passaguai

C’era una volta il “Giglio magico”, potentissima cerchia ristretta al cui centro sedeva Matteo Renzi. Nel corso degli anni – tra sospette fatture false, voci di soffiate su inchieste e intercettazioni, vicissitudini bancarie e poco amene frequentazioni – la centrale di comando del sistema – complici anche babbi, mamme e braccia destre – si è […]
Cultura - 9 agosto 2018

Addio Giagnoni, l’uomo con il colbacco

Nel cuore dei tifosi c’era già entrato, ma da quel giorno non ne sarebbe più uscito. E tutti i presenti – 62.904 persone per l’esattezza – lo capirono all’istante: 9 dicembre 1973, al Comunale di Torino va in scena il derby Torino-Juventus. Al 74º lo juventino Cuccureddu batte il portiere granata Castellini. Franco Causio, nel […]
Cronaca - 7 luglio 2018

Abuso d’ufficio o no: la sottile linea rossa

Si fa presto a dire “raccomandazione”. Almeno nel sentimento comune, ma in un’aula di giustizia – si sa – valgono regole molto meno duttili. Bisogna essere ragionevolmente certi che un’accusa regga tre gradi di giudizio. Ed è quello che deve aver pensato il procuratore capo di Matera Pietro Argentino quando, rispondendo alle domande dei giornalisti […]
Politica - 4 luglio 2018

Soldi, crimine e dipendenze. L’arcipelago del gioco di Stato

E anche quota 100 miliardi è stata superata. Gli ultimi dati disponibili, quelli del 2017, certificano che la spesa di acquisto degli italiani per il gioco d’azzardo – nelle sue 47 forme disponibili – ha superato la fatidica soglia. Le vincite redistribuite ai (pochissimi) vincitori sono al di sotto degli 80 miliardi; dei 22-23 rimanenti […]
Mondo - 29 giugno 2018

“Aiuto, ci sparano addosso”. Morte in diretta in Maryland

“Un uomo ha sparato dentro il mio ufficio. Ci sono dei morti”. E ancora: “Un uomo armato ha sparato attraverso una porta a vetri verso la redazione e ha aperto il fuoco su molti lavoratori. Non posso dire molto nè dichiarare nessuno morto. Ma la situazione è brutta”. Per concludere con: “Non c’è nulla di […]
Politica - 27 giugno 2018

“Pecore e asini sono grandi tosaerba soft”

“Sì, nelle scorse settimane si è fatta un sacco di ironia sulla proposta del Comune di Roma di affidare parte della cura del verde pubblico a pecore e affini. Ma si tratta di ironie gratuite e anche piuttosto ingenue. Sono pratiche comuni in molte città non solo italiane, per di più figlie di tradizioni secolari […]
Cronaca - 17 giugno 2018

Le Ong non sono “taxi del mare” e “aiutarli a casa loro” non basta

Diminuiscono gli sbarchi, l’Italia è sotto pressione e dall’Ue riceve un sostegno insufficiente, le Ong non favoriscono le migrazioni dall’Africa e “aiutarli a casa loro” è un concetto assai controverso. Questo il riassunto del Fact Checking sulla questione migranti dell’istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Ispi). 1) Il Calo degli arrivi continuerà? Dipende. Nei […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×