Tra le macerie o contro la camorra, un vescovo chiamato soltanto “don”

Antonio Riboldi - Scomparso a 94 anni il sacerdote del Nord caro al Sud
Tra le macerie o contro la camorra, un vescovo chiamato soltanto “don”

Don, semplicemente don. Così voleva essere chiamato Antonio Riboldi, scomparso ieri a 94 anni, anche quando la Chiesa, era il 1978, lo fece vescovo di Acerra, Napoli, Sud. Un destino strano sembrava accanirsi su questo religioso proveniente dal profondo Nord. La sua prima destinazione fu nel cuore della Sicilia, Valle del Belice, Santa Ninfa. Paesi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.