/ di

Lorenzo Vendemiale Lorenzo Vendemiale

Lorenzo Vendemiale

Giornalista

Leva (calcistica) dell’88. Dieci anni di lettere classiche ed una vita di sport. Erasmus a Parigi e Giochi olimpici a Londra, Milano e Roma per lavoro, Bari e il mare come unica casa.
A fare il giornalista ho cominciato piccolo e con Il Fatto Quotidiano sto diventando grande. Dal 2012 scrivo di sport, ma anche scuola, lavoro, politica. Non è come lo immaginavo da bambino, ma è quello che ho sempre voluto. Ho passato anni a studiare gli eroi e la poesia del mondo antico. E ho scoperto che nella società moderna lo sport è quel che più assomiglia alle emozioni con cui sono cresciuto.
Twitter: @lVendemiale

Articoli Premium di Lorenzo Vendemiale

Economia - 6 dicembre 2018

Dopo gli scandali, basta appalti esterni Pulizia delle scuole, assunti 12mila Lsu

Stop agli appalti di pulizia nelle scuole. Il governo ha deciso di stabilizzare i collaboratori scolastici e chiudere l’era delle cooperative: dal 2020 la pulizia sarà fatta in tutti gli istituti solo da personale interno. Significa assumere almeno 12 mila nuovi dipendenti statali. La svolta è in un emendamento alla manovra firmato dal Movimento 5 […]
Cronaca - 5 dicembre 2018

Uva lascia la Figc con una buonuscita da 350 mila euro

Un addio da mezzo milione di euro: dal primo gennaio 2019 Michele Uva non sarà più il potente e temuto direttore generale della Federcalcio. Uomo di Malagò (viene dal Coni, dove potrebbe rientrare), amico degli Agnelli, aveva retto praticamente da solo la baracca durante il commissariamento, facendosi molti nemici. Infatti uno dei primi atti del […]
Cultura - 1 dicembre 2018

Boca-River, ovvero come il pallone ha messo a nudo un intero Paese

Il derby della storia, la finale del secolo. Semplicemente el partido mas lindo del mundo, la partita più bella del mondo, come diceva Juan Roman Riquelme, unico dieci del fútbol argentino dopo Maradona. Boca-River, la finale di Copa Libertadores 2018, il Superclasico dei Superclassici, avrebbe dovuto essere l’apoteosi del calcio. E invece non si giocherà. […]
Politica - 29 novembre 2018

Olimpiadi 2026, Malagò&Sala sfilano a Tokyo

Le guglie tricolori del Duomo, lo sfondo delle Dolomiti e una pista da sci che le attraversa: Milano e Cortina corrono verso le Olimpiadi invernali 2026. C’è la presentazione ufficiale del progetto. C’è il logo che fonde l’identità delle due città mettendo finalmente in rilievo Milano, ora che Torino è fuori ed è possibile esaudire […]
Politica - 24 novembre 2018

Cronisti precari? Meglio il dibattito Pd

Il vicepremier Di Maio convoca Ordine e sindacato dei giornalisti per un tavolo di confronto sull’equo compenso e sul precariato, loro rifiutano. Con garbo ma neanche troppo: “Prima dovete chiederci scusa per gli insulti”, la motivazione ufficiale fornita al governo. I vertici della stampa italiana non andranno la settimana prossima al ministero dello Sviluppo economico. […]
Cronaca - 24 novembre 2018

Per il giudice italiano a Strasburgo i diritti umani restano un optional

L’Italia avrà presto un giudice alla Corte europea dei diritti umani (Cedu), anche se magari non così esperto di diritti umani. La scelta ricadrà tra Ida Caracciolo (Università della Campania, favorita), Antonio Balsamo (ex sostituto procuratore in Cassazione) e Raffaele Sabato (giudice di Cassazione). È la stessa, identica terna che la Presidenza del Consiglio aveva […]
Politica - 20 novembre 2018

E intanto la Rai fa finta di nulla

Il sistema sportivo italiano viene rivoluzionato e il servizio pubblico non ne parla. Da mesi senza direttore, in attesa che Lega e M5S trovino un accordo, RaiSport naviga a vista in rigoroso silenzio per non scontentare nessuno. Da una parte c’è il governo gialloverde, che fa la riforma (e pure le nomine a Viale Mazzini), […]
Cultura - 17 novembre 2018

A San Siro contro il fantasma della Svezia

Stesso stadio, stesso giorno (o quasi): stasera a San Siro si gioca Italia-Portogallo ed è inevitabile tornare a quel maledetto 11 novembre 2017 e allo 0-0 contro la Svezia, la pagina più triste della storia azzurra. Significa affrontare fantasmi, brutti ricordi, un avversario attualmente più forte e quotato di noi, che anche senza Cristiano Ronaldo […]
Politica - 16 novembre 2018

Malagò, il governo e l’impero del Coni che frana: “Siete peggio dei fascisti”

Giovanni Malagò va alla guerra contro il governo al grido di “siete peggio dei fascisti”. Giorni di incontri e trattative non sono serviti a fermare la riforma dello sport firmata dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti (ma fortemente voluta dai 5 stelle) che ridimensiona il Coni. Così il n. 1 del Comitato olimpico prova a sobillare il […]
Cronaca - 15 novembre 2018

Il paese va in piazza contro l’insegnante che minaccia “calci”

Èuna storia di diritti violati e di lotta contro l’autoritarismo nella scuola italiana. Oppure un banale litigio fra studenti e professore, degenerato chissà come tra ripicche, accuse incrociate (persino di razzismo) e l’immancabile zampino della politica locale. A Trebisacce, piccolo Comune in provincia di Cosenza, 2 mila persone (quasi un quarto dell’intera popolazione) scendono in […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×