/ / di

Lorenzo Vendemiale Lorenzo Vendemiale

Lorenzo Vendemiale

Giornalista

Leva (calcistica) dell’88. Dieci anni di lettere classiche ed una vita di sport. Erasmus a Parigi e Giochi olimpici a Londra, Milano e Roma per lavoro, Bari e il mare come unica casa.
A fare il giornalista ho cominciato piccolo e con Il Fatto Quotidiano sto diventando grande. Dal 2012 scrivo di sport, ma anche scuola, lavoro, politica. Non è come lo immaginavo da bambino, ma è quello che ho sempre voluto. Ho passato anni a studiare gli eroi e la poesia del mondo antico. E ho scoperto che nella società moderna lo sport è quel che più assomiglia alle emozioni con cui sono cresciuto.
Twitter: @lVendemiale

Articoli Premium di Lorenzo Vendemiale

Politica - 11 ottobre 2017

Fazio fa flop anche di lunedì. Ora in Rai è allarme ascolti

Finita la partita della Nazionale, gli italiani hanno cambiato canale. Forse semplicemente messi a dura prova dalle tribolazioni dell’Italia di Ventura e da un post partita troppo noioso, o solo poco attratti dal solito format che non sembra tagliato per la rete ammiraglia. Sta di fatto che la terza puntata di Che fuori tempo che […]
Politica - 10 ottobre 2017

Morandi batte Fazio (e senza spese folli)

Gianni Morandi batte Fabio Fazio. E Mediaset vince due volte la sfida contro la Rai, visto che la fiction L’isola di Pietro fa meglio di Che tempo che fa sia negli ascolti, sia nei conti. Senza spese pazze, con un costo di produzione in linea con la fascia di livello e in più la possibilità […]
Sport - 7 ottobre 2017

“Filo”, il re della vasca sempre sotto i riflettori

I trionfi mondiali, i record, Federica. Le delusioni olimpiche, l’Isola dei famosi, la rottura con la Pellegrini. Re in vasca, divo fuori dall’acqua, sempre all’inseguimento del successo. Filippo Magnini, nel corso della sua carriera, ne ha avuto tanto. Forse meno di quel che avrebbe potuto, probabilmente non abbastanza per evitare questo scivolone finale, assurdo per […]
Politica - 6 ottobre 2017

Banche, Pierferdi il Censore parlamentare

Sarà Pier Ferdinando Casini a decidere quali domande potranno essere poste ai testimoni chiamati in audizione, e quali no. E sarà sempre Pier Ferdinando Casini (insieme ai membri del suo ufficio di presidenza, in cui non c’è il M5S) a decidere quali degli atti saranno coperti o meno dal segreto. Più che un presidente, la […]
Politica - 3 ottobre 2017

La legge pro-abusi arriva in aula. Ora il Pd ci ripensa

Indietro tutta. Il ddl-Falanga, appena arrivato (anzi, tornato: siamo alla quarta lettura) in aula alla Camera, rischia di uscirne in fretta e ricadere nel dimenticatoio. Il pressing delle opposizioni e delle associazioni che negli scorsi giorni hanno detto no alla legge “pro abusivismo” sembra aver fatto breccia nella maggioranza: il capogruppo Pd, Ettore Rosato, non […]
Cronaca - 29 settembre 2017

La vita difficile di chi denuncia: “È dura ma ne vale la pena”

Isolati. Mobbizzati sul lavoro, costretti ad andare da uno psicologo, a tirare la cinghia per sostenere le spese legali e anni di processi. Denunciare il malaffare, diventare un whistleblower ha un “prezzo di vita altissimo”. Ma ne vale la pena sempre, per il semplice motivo che “è la cosa giusta da fare”. Philip Laroma, il […]
Politica - 27 settembre 2017

Rai: “Un altro anno per il piano news”. Bye-bye Gabanelli

Milena Gabanelli può mettersi l’anima in pace: il nuovo piano news della Rai, quello che dovrebbe creare la testata digitale unica da affidare alla giornalista e a cui l’ex direttrice di Report ha legato il suo futuro, è ancora in alto mare. Di più: probabilmente non vedrà mai la luce. È la stessa tv di […]
Politica - 20 settembre 2017

Malagò, l’eterno leader: il Pd gli regala altri 4 anni

Un presidente è per sempre. Specie se si chiama Giovanni Malagò: vederlo alla guida del Coni fino al 2025 adesso non è più impossibile. Il merito è di una legge firmata dal Partito democratico ma approvata con una maggioranza trasversale, che avrebbe dovuto introdurre un limite di mandati nelle federazioni sportive, dove il potere è […]
Cronaca - 14 settembre 2017

La candidatura fallisce e la Corte condanna le spese pazze a Bolzano

Erano stati autorizzati a spendere un milione di euro per promuovere la candidatura del Nordest a Capitale europea della Cultura. Ma evidentemente hanno esagerato: una sfarzosa cena di gala tra pochi intimi, un viaggio all’estero per un incontro fittizio, pure un contratto di consulenza a progetto ormai concluso. Per questo un assessore e tre dirigenti […]
Cronaca - 13 settembre 2017

Non solo rifugiati: per motivi umanitari 150 mila permessi negli ultimi 4 anni

Non solo rifugiati: gli stranieri con un permesso speciale per stare in Italia sono molti di più. Decine e decine di migliaia, in continuo aumento. Perché oltre allo status di rifugiati, esistono anche la protezione sussidiaria e quella umanitaria. E questi due istituti fanno lievitare a dismisura le cifre dell’accoglienza nel nostro Paese: negli ultimi […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×