/ di

Lorenzo Vendemiale Lorenzo Vendemiale

Lorenzo Vendemiale

Giornalista

Leva (calcistica) dell’88. Dieci anni di lettere classiche ed una vita di sport. Erasmus a Parigi e Giochi olimpici a Londra, Milano e Roma per lavoro, Bari e il mare come unica casa.
A fare il giornalista ho cominciato piccolo e con Il Fatto Quotidiano sto diventando grande. Dal 2012 scrivo di sport, ma anche scuola, lavoro, politica. Non è come lo immaginavo da bambino, ma è quello che ho sempre voluto. Ho passato anni a studiare gli eroi e la poesia del mondo antico. E ho scoperto che nella società moderna lo sport è quel che più assomiglia alle emozioni con cui sono cresciuto.
Twitter: @lVendemiale

Articoli Premium di Lorenzo Vendemiale

Sport - 23 giugno 2018

La Via Crucis dell’Argentina che si aggrappa alla Nigeria

Dopo le lacrime, la preghiera: in ginocchio o con le mani giunte, davanti al maxi-schermo. Credere in qualcosa, in che cosa non lo sapevano neppure loro: se per l’Argentina il pallone è quasi religione, dio era Messi. Ma giovedì sera l’hanno rinnegato tre volte, una per ogni gol della Croazia e ieri, nel giorno dell’anniversario […]
Mondo - 22 giugno 2018

Mondiali Banzai: il senso dell’ultrà per la disciplina

San Pietroburgo Nel Bushido, il codice d’onore dei samurai, la cortesia vale quanto forza e coraggio: senza rispetto, un uomo è poco più che un animale. Figuriamoci sugli spalti di uno stadio, dove ci si abbandona agli istinti più ferini. Il Giappone quel principio lo ha applicato pure al calcio: implacabili sul campo, civilissimi in […]
Mondo - 21 giugno 2018

L’impresentabile Blatter “riabilitato” da Putin

Ospite inatteso, d’onore o indesiderato: ai Mondiali di Russia 2018 c’è anche Joseph Blatter, ex n.1 della Fifa, squalificato fino al 2021, tuttora sotto inchiesta penale per malversazione nel corso della sua presidenza. Bandito dal mondo del calcio ma invitato da Vladimir Putin per saldare un debito di riconoscenza nei confronti di un amico a […]
Mondo - 20 giugno 2018

Ricchi, perdenti e minacciati: i tristi Mondiali dei Sauditi

Presi a pallonate dai russi, minacciati dal governo, con l’aereo in fiamme e attesi da una dura sfida contro l’Uruguay in cui non possono permettersi un’altra umiliazione: poveri sauditi, il loro Mondiale si sta trasformando in un incubo. Per carità, proprio poveri non sono: alla Federcalcio, finanziata dai petrodollari del governo, i soldi non sono […]
Cronaca - 19 giugno 2018

L’Ufo di Putin: sangue e milioni, ma che bello!

Sembra un’astronave atterrata nel cuore di San Pietroburgo, dallo Sputnik in giù i russi hanno sempre avuto un debole per lo spazio. Lo fosse davvero, probabilmente sarebbe costato meno: 13 anni di lavori, 8 vite umane, 43 miliardi di rubli che al cambio fanno poco meno di 600 milioni di euro ma con la svalutazione […]
Mondo - 17 giugno 2018

La saga islandese e Messi schiacciato dall’icona Ronaldo

Gli uomini del ghiaccio vengono da un mondo incantato, dove il portiere che da ragazzo faceva il regista para un rigore a Leo Messi, il ct è un ex dentista (ma non disdegna di esercitare tuttora), e la Nazionale del Paese meno popoloso a essersi mai qualificata a un Mondiale può pareggiare contro l’Argentina vice-campione […]
Mondo - 16 giugno 2018

Alé-oó Iran, chi non salta è un ayatollah

Sanaz ha 25 anni, occhi neri profondi e fino a ieri non aveva mai visto una partita. Come lei Yasmin, Soraya e tante altre. Iran-Marocco, al Krestovsky di San Pietroburgo, è stata la loro prima volta allo stadio. “Una delle emozioni più grandi della mia vita”, raccontano. E non solo per l’incredibile vittoria per 1-0 […]
Mondo - 15 giugno 2018

L’“Armata Rotta” fa felice lo zar e anche il russo tifa

Rossiya, Rossiya”: nello stadio, nelle piazze risuona fino a tarda sera lo stesso urlo, sventolano le bandiere, l’onore è salvo e anche di più. Proprio come pretendeva Putin: i Mondiali iniziano col suo monologo. Lui in piedi sul predellino in tribuna, a dare la benedizione al grande evento che per un mese metterà il Paese […]
Sport - 14 giugno 2018

Il giocattolo di Putin costato 11 miliardi. Per apparire grandi

Grandiosi, propagandistici, divertenti e terribilmente costosi: i Mondiali di Russia sono il giocattolo di Vladimir Putin. Il senso di portare fino alla sperduta Ekaterinburg, nel cuore della Transiberiana, la Coppa del mondo di calcio che forse non a caso la madre Russia non aveva mai ospitato, non sta nei magnifici impianti in cui si giocheranno […]
Sport - 12 giugno 2018

Olimpiadi invernali 2026, anche la Svizzera dice no. Ora l’Italia è a un passo dall’assegnazione (governo permettendo)

L’ennesima città che boccia le Olimpiadi con un referendum e una pericolosa rivale in meno per l’Italia. Il ritiro di Sion dalla corsa ai Giochi invernali del 2026 da una parte conferma che quasi più nessuno in Europa è disposto a ospitare un evento considerato (a torto o ragione) insostenibile; dall’altra (o forse proprio per […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×