/ di

Enrico Fierro Enrico Fierro

Enrico Fierro

Giornalista e scrittore

Giornalista. Scrive per Il Fatto Quotidiano, ha collaborato con La Voce della Campania, Dossier Sud, L’Espresso, Epoca. E’ stato inviato speciale de l’Unità. Per la pubblicazione del volume La santa – viaggio nella ‘Ndrangheta sconosciuta, assieme a Ruben H. Oliva, ha ricevuto il Premio Globo d’Oro 2007/2008, il Premio Paolo Borsellino 2007 ed il Premio Itaca 2008 promosso dall’associazione universitaria Ulixes. È autore inoltre di Dieci anni di potere e terremoto (1990) e O ministro. La Pomicino story (1991), scritti con Rita Pennarola e Andrea Cinquegrani; E adesso ammazzateci tutti ( 2005). Ammazzati l’onorevole (2007).

Articoli Premium di Enrico Fierro

Commenti - 20 agosto 2018

Riace ricorda Franco Nisticò, Spartaco del Sud che non s’arrende

Caro Coen, ferragosto di rabbia e di lotta giù in Calabria. Almeno per me. Un giro a Riace, da Mimmo Lucano. I lettori sanno chi è. È il sindaco dell’accoglienza. Il governo, quello di oggi, sulla scia di quello che c’era prima, vuole strozzare lui e la sua esperienza. Niente fondi né quelli che gli […]
Commenti - 6 agosto 2018

Quel comico non fa ridere, e a Riace c’è chi resiste

Brutta storia, caro Coen, quella che racconti. Hanno aggredito uno “sporco comunista”, lo hanno preso a randellate, ma non bastava. Siccome lo “sporco comunista”, scrive articoli e libri, e compone canzoni, volevano anche accoltellarlo alla gola. Il messaggio è chiaro: dalla sua bocca non devono più uscire parole di pace, accoglienza, solidarietà, uguaglianza, giustizia. Poveri […]
Commenti - 23 luglio 2018

E nel Grande Sud ci asserragliamo a Riace per rifare anche la sinistra

Caro Coen noi, giù al Sud, resistiamo. Lo facciamo come abbiamo sempre fatto. A modo nostro. Con le nostre idee, il nostro essere casinisti e confusionari, spesso divisi e gelosi, ma resistiamo. E allora viva Riace e i suoi 2343 cittadini. Uomini e donne, migranti ed emigrati, somali e calabresi, palestinesi e gente che lavora […]
Cronaca - 11 luglio 2018

Viaggio tra i dannati della grande distribuzione

Matteo Salvini, in visita a Rosarno e San Ferdinando, suo collegio di elezione, non ha trovato il tempo di visitare la baraccopoli dove vivono i braccianti di colore in attesa di ingaggio, né di farsi raccontare lo sfruttamento. Se lo avesse fatto, forse avrebbe potuto spiegare ad alcuni parlamentari del suo partito perché la legge […]
Commenti - 9 luglio 2018

Peggio il Sud che ha deciso di omaggiare la Lega a Pontida

Caro Coen, li ho visti sul pratone di Pontida. Erano lì, con le loro bandiere, i volti sorridenti, le loro bancarelle. ‘Nduja e soppressate. Raffinati babà portati da Napoli, cipolle rosse di Tropea, mozzarella di bufala, quella dell’agro aversano e quella della Piana di Eboli. E poi tarantelle, putipù, scetavaiasse. Li ho visti i meridionali […]
Cronaca - 4 luglio 2018

Ingroia sfida il Parlamento: inchiesta sulle stragi mafiose

“Se davvero questa vuole essere la legislatura del cambiamento, si faccia piena luce sui rapporti tra mafia, politica e apparati dello Stato”. Spiega così Antonio Ingroia, la proposta che ha fatto al Presidente della Camera Roberto Fico nell’incontro di ieri. “Bisogna istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta per chiarire le responsabilità politiche e storiche sulla trattativa […]
Cronaca - 29 giugno 2018

Bari, Punta Perotti: l’Italia dovrà risarcire i proprietari

Ecomostro di Punta Perotti, a Bari, la telenovela continua. Di scena questa volta è la Corte europea dei Diritti umani di Strasburgo. Le autorità italiane – dice la Cedu – non avrebbero dovuto confiscare i terreni dove venne edificato l’ecomostro demolito nel 2006. La sentenza è inappellabile. Secondo i giudici prima del sequestro vi sarebbe […]
Commenti - 25 giugno 2018

Mica siamo degli Scamarcio qualsiasi, siamo zingari

“…C’era solo da stare, fermarsi e ascoltare. Sì perché il vecchio, proprio lui, il mare, parlò a quella gente ridotta, sfinita, parlò ma non disse di stragi, di morti, di incendi, di guerra, d’amore, di bene e di male, non disse… lui li ringraziò solo tutti di quel loro muto guardare”. Caro Coen, un omaggio, […]
Cronaca - 15 giugno 2018

“Ehi, Venerdì”. Gli schiavi privati pure del nome

Avevano perso tutto perché tutto gli era stato rubato. La libertà, le loro braccia, finanche il loro nome. Perché erano schiavi. Schiavi nell’Italia feroce di questi anni. Succede in Sicilia (ma anche in Puglia, Calabria, nelle regioni agricole del Nord opulento), nelle campagne tra Marsala e Mazara del Vallo. Qui, dopo sei mesi di indagini, […]
Commenti - 11 giugno 2018

No, è tutta l’Italia. E la lotta alla mafia è solo slogan urlati

Caro Coen, se c’è un’onda nera a rischiare non è solo Milano, ma l’Italia intera. Non vedo il fascismo alle porte, ma qualcosa che gli somiglia molto sì. Vedo l’odio irrazionale che diventa politica di governo. Vedo parole violentate per anni (politicamente corretto, buonista, radical chic, invasione, paura, insicurezza), diventate patrimonio del lessico di governo. […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×