“Credo che almeno per quest’anno sarà importante mantenere il tracciamento dei casi mediante isolamento fiduciario e quarantenario proprio per monitorare le varianti e tenere a freno la diffusione del virus. In questo momento abbiamo eliminato il fronte dell’incendio grazie alla vaccinazione”. Sono le parole di Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. “Abbiamo spento l’incendio, ma rimangono tanti focolai che andranno bloccati, al di là di tutto, limitando ancora per un anno almeno i contatti interpersonali per i positivi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pisa, ancora più di 2500 persone al rave non autorizzato nelle campagne. “Gran parte dei mezzi parcheggiati hanno targa francese”

next