Si è tolto la vita nella notte in carcere a Vasto Sabatino Trotta, lo psichiatra arrestato ieri a Pescara per corruzione. La notizia è stata pubblicata dai quotidiani Il Centro e Il Messaggero. La procura di Vasto ha aperto un fascicolo sull’accaduto.

Trotta era stato arrestato ieri mattina dalla Guardia di Finanza su disposizione del Gip e su mandato della procura di Pescara assieme a due responsabili di una cooperativa con le accuse di corruzione, istigazione alla corruzione e turbata libertà degli incanti. Le indagini riguardano una gara d’appalto per l’affidamento della gestione di residenze psichiatriche extra ospedaliere, del valore complessivo di 11 milioni. Trotta era il dirigente del Dipartimento di Salute Mentale della Asl: alle scorse regionali si era candidato senza risultare eletto.

Foto di archivio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, l’audizione del ministro dello Sviluppo economico Giorgetti sulle linee programmatiche: segui la diretta tv

next
Articolo Successivo

Vaccino Astrazeneca, l’affondo di Crisanti: “Italia si è allineata alla Germania, ora il piano vaccinale a rischio”

next