Faccio un appello ai medici di base e ai pediatri di libera scelta, che saranno importantissimi nelle prossime ore e nei prossimi giorni. Dalla prossima settimana i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta potranno somministrare i test molecolari rapidi antigenici ai loro assistiti, questa è una prima cosa importante. Le persone che ricevono la notizia di essere un primo contatto stretto devono avere la possibilità di rivolgersi al loro medico che deve avere la possibilità di fargli un test rapido”. Lo ha detto a SktTg24 Economia il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. “Dalla prossima settimana”, ha aggiunto, “ne distribuiremo 10 milioni”.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Firenze, scontri con la polizia durante la manifestazione non autorizzata: 4 arrestati dell’area anarco-antagonista e 20 denunciati

next
Articolo Successivo

Attentato Nizza, arrestato un terzo uomo. Perquisizioni ad Alcamo: interrogato un 30enne che ha ospitato Brahim Aoussaoui

next