Dopo l’idea di mangiare le nutrie con tanto di pranzo a favore di telecamere, Michel Marchi, sindaco di Gerre de‘ Caprioli, un paese di un migliaio di anime alle porte di Cremona, torna con un’altra proposta “sopra le righe”. Stavolta non si tratta di una provocazione ma di un richiamo a una gestione più civile dei rifiuti. Per denunciare l’inciviltà di un cittadino che ha abbandonato un frigorifero davanti alla discarica, il sindaco ha registrato un video in cui mostra l’elettrodomestico con tanto di “dedica”, spiegando che verrà restituito al legittimo proprietario. “E insieme al frigo arriverà anche la sanzione” precisa

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd e Cinque stelle: lasciamo da parte gli slogan. E guardiamo alle scelte concrete sull’ambiente

next
Articolo Successivo

Trentino, altro che ordine pubblico: con gli orsi bisogna convivere. Catturarli non risolve nulla

next