Potete buttare via lo smalto colorato (ammesso solo il rosa chiaro) le ciglia finte, le extension. Ecco, quello fatelo in ogni caso, anche se non siete invitate a corte. Il dress code bandisce anche i jeans gli abiti casual (tranne per manifestazioni sportive, con regole ben precise) e i pantaloni di sera per le signore. C’è poi la questione zeppe: non sono vietate, ma pare che la regina Elisabetta non le sopporti. Con buona pace di Kate, che le indossava spesso, ma mai in sua presenza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Al Maurizio Costanzo Show il trio Paolo Bonolis, Carlo Conti e Gerry Scotti fa il pieno di ascolti: “Avrebbe dovuto esserci anche Frizzi”

prev
Articolo Successivo

Games of Thrones, i creatori della serie svelano: “Il finale è nascosto in una playlist di Spotify”

next