Si intitola “O Amor Se Faz Revolucionário” la mostra a cura di Diego Sileo che il PAC, Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, dedica all’artista italo-brasiliana Ana Maria Maiolino. Artista dai molteplici linguaggi espressivi nella sua opera dai caratteri fortemente autobiografici e sensibili, rivive il clima del regime dittatoriale vissuto in Brasile e le conseguenti azione repressive. In  mostra 300 opere dagli esordi ad oggi, comprensivi di grandi dipinti mai esposti in Italia e provenienti dalle più importanti istituzioni brasiliane. Il giorno 5 Aprile sarà visibile una performance inedita dal titolo “Al di là di” e interpretata dalla performer Gaya Rachel.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ma è stupendo! L’autobiografia di Diego Passoni attiva una lampadina perfino nel più mangiaprete dei lettori agnostici

prev
Articolo Successivo

Le immagini rubate dalle prove del grande ritorno di Alessandra Ferri al teatro alla Scala di Milano con la prima italiana di Woolf works

next