Oltre trentamila persone sono scese in piazza questa mattina a Milano nella giornata mondiale dello sciopero climatico. Un corteo colorato guidato dagli studenti, ma che ha visto la partecipazione di tanti genitori e professori: “Siamo ragazzi ma siamo consapevoli dei problemi del nostro pianeta. Non ci bastano le parole dei governi, vogliamo fatti, perché non c’è un pianeta B.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Clima: dal petrolio alle risorse minerali, come cambia il mondo se si passa alle rinnovabili

next