“Un libro che non parla della classica mafia, ma di una criminalità organizzata da colletto bianco, che ha coinvolto la più importante azienda di Stato, Finmeccanica“. Così Alessandro da Rold descrive il suo ultimo libro inchiesta “Pecunia non olet”, presentato lunedì 21 gennaio alla Feltrinelli di Milano. Il giornalista ha  ricostruito la storia di Vito Palazzolo, colui che è accusato di essere stato l’ex tesoriere di Bernardo Provenzano e Totò Riina, e che è riuscito a fare affari per conto di Finmeccanica entrando nei salotti buoni del commercio internazionale. “Ho voluto fare anche un omaggio a Falcone, che aveva indagato, negli anni ’80, sia sulle infiltrazioni della mafia nelle imprese statali, che su Vito Palazzolo.”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Stragi, la procura nazionale crea tre pool di pm: ‘Fare luce su entità esterne alla mafia e al terrorismo nei delitti eccellenti’

prev
Articolo Successivo

Marcello Dell’Utri, la Cassazione respinge la revisione del processo per concorso esterno in associazione mafiosa

next