Lei lo andava a trovare in ospedale, prima a Cuneo e poi alle Molinette di Torino, ogni giorno. E nel cibo e nel caffè scioglieva farmaci e anticoagulanti per avvelenarlo. Una donna di Bra, Laura Davico, 49 anni, è stata arrestata dai carabinieri del Nas di Alessandria. I militari la seguivano da tempo anche grazie alla denuncia dei medici, che avevano riscontrato valori anomali nel sangue del marito, Domenico Dogliani, 55 anni. Nel video, diffuso dai carabinieri, il momento in cui la donna cerca di avvelenarlo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Acca Larentia, giornalista de l’Espresso aggredito: ‘Avanti con informazione’. Damilano: ‘Antifascismo valore in Costituzione’

prev
Articolo Successivo

Cesare Battisti arrestato, Torregiani: ‘Io esausto, ma questa è la volta buona. Se trova escamotage è da scriverci un libro’

next