Lei lo andava a trovare in ospedale, prima a Cuneo e poi alle Molinette di Torino, ogni giorno. E nel cibo e nel caffè scioglieva farmaci e anticoagulanti per avvelenarlo. Una donna di Bra, Laura Davico, 49 anni, è stata arrestata dai carabinieri del Nas di Alessandria. I militari la seguivano da tempo anche grazie alla denuncia dei medici, che avevano riscontrato valori anomali nel sangue del marito, Domenico Dogliani, 55 anni. Nel video, diffuso dai carabinieri, il momento in cui la donna cerca di avvelenarlo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Acca Larentia, giornalista de l’Espresso aggredito: ‘Avanti con informazione’. Damilano: ‘Antifascismo valore in Costituzione’

next
Articolo Successivo

Cesare Battisti arrestato, Torregiani: ‘Io esausto, ma questa è la volta buona. Se trova escamotage è da scriverci un libro’

next