Il torrente Degano, in provincia di Udine, ha superato la diga ed è esondato. Il paese di Ovaro è stato allagato, con l’acqua che ha inondato le case e la chiesa, mentre un ponte (come si vede nella foto di Matteo Forti pubblicata su Facebook) è crollato parzialmente. Numerosi i disagi, con strade e chiuse e smottamenti nelle zone montuose del Friuli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Dl fisco, comunità ebraiche: “Governo riconsideri taglio delle pensioni a vittime leggi razziali e perseguitati del fascismo”

prev
Articolo Successivo

Maltempo, tromba d’aria e mareggiata alla Spezia. Al porto cadono alcuni container

next