Dopo la contestata festa di compleanno in un supermercato di Milano, in cui gli invitati – e il festeggiato – giocavano col cibo e se lo lanciavano, Fedez è tornato sull’argomento con un video pubblicato sui social. Il rapper ha denunciato ciò che gli è successo dopo le polemiche, cioè “minacce di morte” e persone che “hanno contattato gli assistenti sociali per togliermi il figlio”. Poi Fedez, oltre a scusarsi di nuovo, ha riproposto l’argomentazione sui programmi culinari, in cui andrebbe sprecato cibo, ma che non vengono criticati. Alla fine, la sua impotenza: “Non ho capito tutto questo accanimento nei nostri confronti. Non l’ho capito…”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Heath Ledger, a dieci anni dalla scomparsa parla Michelle Williams: “A nostra figlia dico che il suo papà mi ha amata prima che gli altri si accorgessero di me”

prev
Articolo Successivo

Domenica Live, Marco Carta fa coming out: “Volevo liberare la mia anima e il mio corpo”. E domani esce il singolo

next