“L’esecutivo di Romano Prodi era sgradito a tanti, ci fu una pressione esagerata. Ai tempi ho avuto davvero paura”. A ‘La Confessione’, stasera alle 23.30 su Nove, Clemente Mastella, ospite di Peter Gomez, torna ai giorni della fine dell’Ulivo. Peter Gomez riavvolge il nastro della storia, fino al 2006: “De Magistris inizia a indagare sul governo, su Prodi. Lei è ministro di Grazia e Giustizia e quando si dimise disse che ‘aveva paura’. Immaginava che ci fosse, in quel momento, una sorta di macchinazione nei suoi confronti?”, chiede il giornalista. Mastella sospira: “Sì, sì. Eravamo nel momento in cui il cambio di governo e maggioranza doveva determinare – continua – anche il cambio degli equilibri nazionali e internazionali. C’è stata – ribadisce – una forma di pressione esagerata”. L’ex Guardasigilli stila l’elenco dei nemici: “Quello era un governo non gradito a tanti: non era gradito agli Stati Uniti, non era gradito al Vaticano, non era gradito ad Israele. Era un governo ingombrante…”. “Per questo lei pensa ai servizi segreti deviati?”, incalza Gomez. Mastella ammette i timori: “Sì, perché sono avvenute tante cose un po’ particolari, mi sentivo anche spiato”.

Dopo i buoni risultati d’ascolto, la seconda stagione del programma diventa una striscia quotidiana in onda dal dal lunedì al giovedì in seconda serata sul Nove di Discovery Italia. Il primo ospite ad inaugurare l’appuntamento giornaliero è Vladimir Luxuria, ex parlamentare, alfiera del Gay Pride, che svelerà eventi del proprio passato mai rivelati prima. La Confessione andrà in onda sul Nove tutti i lunedì alle ore 22:20, dopo il nuovo talk show d’attualità Accordi&Disaccordi, mentre martedì, mercoledì e giovedì sarà programmata alle ore 23:30, dopo il film di prima serata. ‘La Confessione’ (programma di Loft Produzioni per Discovery Italia) è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

Tutte le puntate della prima stagione (Emilio Fede, Alex Schwazer, Lele Mora, Vittoria Schisano, Vittorio Sgarbi, Alba Parietti, Antonio Di Pietro, Erri De LucaMalena, Giacobbe Fragomeni, Vanna Marchi, Vittorio Cecchi Gori) e le prime 11 della seconda stagione (Marco BaldiniAnna Mazzamauro, Eleonora Giorgi, Rocco Siffredi,
Matteo Cambi, Serena Grandi, Fausto BertinottiPlatinetteMughini e Sandra Milo, e Alessandro Sallusti) sono disponibili in abbonamento sul sito e sulla applicazione di Loft.