paola ferrari 675Simona Rolandi e Paola Ferrari – Le donne di RaiSport più esposte in questi Europei escono malissimo dalle loro “fatiche” televisive. La Rolandi ha condotto un’imbarazzante striscia quotidiana dopo il Tg delle 13 su RaiDue, accanto a uno zarrissimo Vincent Candela. Una robetta da due lire che non rende merito alle professionalità di una testata storica come quella sportiva di casa Rai. Basti pensare che il momento più “rivoluzionario” della trasmissione era “A lume di Candela”: studio buio, una misera candela accesa e l’ex calciatore della Roma a sparare ovvietà. Non è andata meglio a Paola Ferrari, visto che pur di apparire in video ha accettato di condurre 15 minutini scarsi di prepartita dal terrazzo dell’Auditorium Rai del Foro Italico. Davvero non sarebbe stato meglio anticipare le vacanze e godersi la bella vita che la signora Ferrari De Benedetti fa? VOTO: 2

INDIETRO

Europei 2016, contropagellone (più o meno definitivo): tra il ciuffo di Pellè e il pacco del Grande Match, provaci ancora David Guetta

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili