pogba 675Paul Pogba – Non è un voto tecnico, o almeno non solo. È un voto, più che altro, alla tenuta mediatica e psicologica di un ragazzo che vale 125 milioni di euro (che la Juve non vede l’ora di incassare) e che durante il mese di Euro 2016 è stato un ectoplasma, la copia sbiadita dello spavaldo bianconero che vediamo sui campi di Serie A. Delle due l’una: o non è il campione che tutti noi pensiamo o, molto più probabilmente, non ha ancora la maturità (non solo calcistica) di rispondere nei momenti decisivi. Alla Francia, sul campo e fuori, è mancato soprattutto lui. Non chiamatelo bidone, per carità, perché non è così, ma il suo valore di mercato potrebbe calare sensibilmente. VOTO: 4

INDIETRO

Europei 2016, contropagellone (più o meno definitivo): tra il ciuffo di Pellè e il pacco del Grande Match, provaci ancora David Guetta

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili