L’Europeo della prima volta del Portogallo e dello psicodramma della Francia, della piccola grande Italia e della favola dell’Islanda. Euro 2016 verrà ricordato soprattutto per i vincitori che non avevano mai vinto, le tante cenerentole. E per i grandi attesi che hanno tutti deluso: i padroni di casa, il Belgio di Wilmots e l’Inghilterra di Hodgson, anche la Germania di Müller. Tanti protagonisti mancati di un torneo che è riuscito in qualche modo a farne a meno.

Roy Hodgson il Tafazzi, Wilmots il sopravvalutato, Muller non pervenuto. Per fortuna c’è l’Islanda

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Graziano Pellè vola in Cina: guadagnerà 38 milioni di euro in due anni e mezzo – Video

prev
Articolo Successivo

Europei 2016, la storia del Vecchio Continente attraverso il calcio – 1980: in Italia il torneo peggiore di sempre

next