Non c’è solo Kim Davis, la funzionaria di una contea del Kentucky finita in prigione per essersi rifiutata di concedere licenze matrimoniali a coppie gay, nella lista degli incontri di Papa Francesco durante il suo viaggio negli Stati Uniti. Bergoglio ha, infatti, incontrato anche Yayo Grassi, un suo amico argentino ed ex allievo, che da 19 anni ha una relazione omosessuale con il fotografo e docente Iwan Baguse. Il gruppo è stato accolto con calore da Francesco. Grassi ha poi riferito che l’incontro era stato organizzato personalmente dal Pontefice via mail nelle settimane precedenti alla visita negli Stati Uniti. “Tre settimane prima del viaggio, mi chiamò per telefono dicendo che sarebbe stato felice di abbracciarmi”, ha detto Grassi, spiegando inoltre che Papa Francesco era stato suo insegnante di letteratura e psicologia presso l’istituto Inmaculada Concepcion di Flores, in Argentina, dal 1964 al 1965

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tav, europarlamentari 5 Stelle rimasti bloccati nel tunnel: “Ci hanno detto che capita spesso. Ma la sicurezza?”

next
Articolo Successivo

Vaticano, padre Lombardi risponde a coming out di monsignor Charamsa: “Scelta grave e irresponsabile”

next