Ho votato a favore dell’emendamento Finocchiaro, perchè introduce il tema dell’elettività del nuovo Senato. Ma voterò in dissenso dal gruppo sulla votazione finale dell’art.2, perchè così com’è è contraddittorio”. Lo ha detto Corradino Mineo del Pd , spiegando in aula il suo voto e dopo aver motivato il suo inaspettato ‘sì’ all’emendamento Finocchiaro sull’elezione dei futuri senatori prevista dal disegno di legge Boschi sulla riforma costituzionale. “Si tratta – spiega il senatore della minoranza dem – di un compromesso pasticciato che ha permesso una ritrovata unità nel Pd, ma che è stato raggiunto fuori da questa aula, fuori dalla commissione con un premier che ha fatto fuoco e fiamme minacciando le elezioni anticipate e ricorrendo al taxi Verdini come arma di pressione nei confronti della minoranza“. “Il rischio – conclude Mineo – è che la resa del Senato anticipi l’introduzione di quello che realmente si vuole: un premierato assoluto

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme Senato: il gesto del disonorevole costituente

next
Articolo Successivo

Marino, cene di lusso tra le spese del sindaco di Roma. “Qui con la famiglia”

next