L’assessore alla Casa della Regione Lombardia, Domenico Zambetti (Pdl), è stato arrestato con  la grave accusa di aver comprato voti per le regionali del 201o da esponenti della ‘ndrangheta. Per il politico viene ipotizzato anche il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. Ecco lo spot elettorale del 2010

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reggio Calabria, ‘ndrangheta: 8 arresti. C’è anche il direttore dell’azienda dei rifiuti

next
Articolo Successivo

Inchiesta Zambetti, Ilda Boccassini: “Vicenda devastante per la democrazia”

next