Lo yacht dell’imprenditrice Diana Bracco è andato in fiamme al largo di Nizza. A bordo dell’imbarcazione della ex numero uno di Expo2015 spa ed ex vice presidente di Confindustria, si è sviluppato un incendio per cause ancora sconosciute. L’alta colonna di fumo che partiva dal rogo era visibile anche da molte miglia di distanza.

Sul posto è intervenuta immediatamente la capitaneria di porto di Nizza, che ha messo in salvo Diana Bracco e i suoi ospiti, riportandoli a terra. Nessuno dei passeggeri e dell’equipaggio è rimasto ferito. Lo yatch, battezzato ‘If Only‘, probabilmente è irrecuperabile.

Lunga 40 metri, costruita nei cantieri olandesi della società Feadship è considerata una barca d’epoca. Quando uscì da cantieri di Kaag nel 1974, si chiamava Walanka. Può ospitare fino a otto passeggeri e un massimo di 9 membri dell’equipaggio. L’imbarcazione era al centro di  un’inchiesta nei confronti di Diana Bracco per presunta evasione fiscale.