Aprile e maggio saranno due mesi particolarmente importanti per l’Associazione nazionale Comuni Virtuosi, impegnata dal 2005 a scovare, promuovere e valorizzare esperienze di eccellenza ambientale negli enti locali sparsi in giro per l’Italia, in quest’Italia in cui la politica suona sempre più come un fastidio insopportabile per i cittadini e le comunità locali.

L’Associazione ha deciso di farsi in tre, programmando altrettante iniziative in tre luoghi diversi, con un unico obiettivo di fondo: far sapere che in questo Paese, in questo momento storico, esistono e possono esistere funzionari dello Stato tutti d’un pezzo, amministratori che quotidianamente, in silenzio e con spirito di servizio, provano a fare del proprio meglio per governare un territorio, avendone cura con sobrietà e trasparenza, spirito di servizio e concretezza.

Dal 26 al 29 aprile, nel Comune virtuoso di Mirabello Monferrato (AL), andrà in scena la prima edizione locale della “Scuola di Altra Amministrazione”, una tre giorni di formazione nata con l’intento di veicolare progetti, idee ed esperienze concrete per fare in modo che si diffondano quanto più in fretta possibile in quanti più comuni italiani. Il programma della manifestazione è davvero molto ricco, e grazie al contributo dell’amministrazione di Mirabello sono previste diverse iniziative culturali collaterali (vedi il programma qui).

Venerdì 4 maggio, questa volta a Padova, all’interno del “Festival della cittadinanza”, promuoveremo la seconda edizione della “Scuola di Altra Amministrazione”, la cui specificità sarà la presentazione e narrazione di progetti già sperimentati e a costo zero. In un momento come questo in cui gli enti locali fanno sempre più fatica a chiudere i bilanci e ad attivare progetti innovativi alcuni sindaci italiani “insegneranno” come risparmiare energia, ridurre i rifiuti, coinvolgere la cittadinanza nelle scelte di governo, senza spendere un solo euro, ma facendo addirittura risparmiare denaro pubblico al proprio comune (vedi qui il programma).

Infine, grazie anche alla preziosa collaborazione de “Il Fatto Quotidiano”, media partner dell’evento, e all’infaticabile impegno degli amici del circolo il 4 e 5 maggio presso il “Fuori Orario” di Taneto di Gattatico (RE), andrà in scena la prima edizione della “Festa dei Comuni Virtuosi”, una due giorni di incontri, spettacoli teatrali, concerti, stands e bancarelle di una trentina di comuni soci (vedi qui il programma della manifestazione).

Insomma, l’Associazione Comuni Virtuosi è più viva che mai, pronta a rilanciare sulle tematiche care ai comuni soci: stop al consumo di suolo, rifiuti zero, mobilità sostenibile, risparmio energetico, partecipazione, nuovi stili di vita… Un’altra strada e un nuovo modello di sviluppo sono oggi possibili e realizzabili, oltreché necessari.