Servono investimenti in infrastrutture, trasporti pubblici e spazi. Si doveva fare di più, non è stato fatto abbastanza dal governo”. Un gruppo di studenti, questa mattina, nel primo giorno di rientro a scuola, ha protestato davanti al ministero dell’Istruzione, a Roma. Ecco le loro richieste.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Roma primo giorno di scuola, gli studenti: “Bus pieni e classi pollaio”. I docenti: “Si poteva fare di più, ora vaccino e green pass unica soluzione”

next
Articolo Successivo

Università, il giorno del test per le professioni sanitarie: in 73mila tentano l’ingresso, ma c’è posto solo per un terzo dei candidati

next