“Rischio implosione per Forza Italia sulla federazione con la Lega? Stiamo valutando la proposta di Salvini, sarebbe scorretto non farlo. Il centrodestra di governo deve far prevalere i principi in cui si riconosce”. A rivendicarlo il coordinatore nazionale azzurro, Antonio Tajani, a margine di una conferenza stampa del partito a Roma, dopo la rivolta interna nel partito, tra parlamentari contrari e soprattutto l’area critica delle ministre Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini, che ha in parte spinto il presidente azzurro a frenare: “In tutti i partiti del mondo si discute, non mi preoccupa. C’è una proposta? La stiamo valutando, Berlusconi medierà”, ha continuato. E ancora: “Non è una novità, ricordo a tutti che c’è già stata la Casa delle Libertà. Stiamo valutando, ma certo c’è l’esigenza di rafforzare l’azione comune del Centrodestra che guardi anche agli alleati come Fratelli d’Italia, oggi all’opposizione di un governo che sosteniamo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il blocco dei licenziamenti non piace a Bruxelles: “Inutile e controproducente”. Confindustria e Agnelli festeggiano

next
Articolo Successivo

Andrea Scanzi dedica L’affondo a Mario Draghi: “Chi tra politici e giornalisti corre più in soccorso del vincitore?”

next