“La Lega chiede di dare fiducia agli italiani che hanno dimostrato per un anno pazienza e rispetto delle regole. Non potevamo votare un decreto che continua a imporre chiusure, coprifuoco, limitazioni“. Lo dice il leader della Lega, Matteo Salvini, al termine del Cdm, che ha registrato lo strappo del partito sul decreto per le riaperture.

“I dati sanitari – sottolinea Salvini – fortunatamente sono in netto miglioramento: negli ultimi giorni sono migliaia i letti di ospedale che si sono liberati. Con rigidi protocolli di sicurezza, con prudenza e mantenendo le distanze, si può anzi si deve tornare a vivere e lavorare al chiuso e all’aperto“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prime nomine del governo Draghi: Minenna resta alle Dogane, Ruffini alle Entrate. Al Demanio arriva Dal Verme

next
Articolo Successivo

Piemonte, la battaglia della Lega per rimuovere i limiti al gioco d’azzardo. Maggioranza Cirio sotto pressione

next