“La protezione delle donne dalla violenza, ma in generale la difesa dei diritti umani in tutti i Paesi, sono un valore europeo fondamentale. Direi anche di più, sono un valore identitario per l’Unione europea“. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, per le comunicazioni in Senato, in vista del Consiglio europeo del 25 e 26 marzo. Il riferimento di Draghi andava all’uscita, da parte della Turchia, dalla Convenzione di Istanbul.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ruby ter, l’avvocato di Berlusconi al processo: “È in ospedale per problemi di salute”. Poi le dimissioni dopo tre giorni di ricovero

next
Articolo Successivo

Sondaggi, il gradimento dei leader politici: Conte in testa con il 61%. Il condono di Draghi? Per la maggioranza (40%) è un’ingiustizia

next