Lunghe code fin dal mattino e tanta emozione. È partita oggi nell’hub allestito a Fiumicino, in provincia di Roma, la vaccinazione anti-Covid per il personale scolastico del Lazio. I docenti e il personale Ata (amministrativo, tecnico e ausiliario) prenotati hanno ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca. Nelle prime quattro ore, la vaccinazione ha interessato circa 600 persone, mentre parallelamente proseguiva la somministrazione prevista per le forze dell’ordine. In coda solo il personale residente nel Lazio, mentre in molti auspicano che la vaccinazione possa essere estesa anche ai colleghi residenti in altre regioni. “L’avvio della vaccinazione è un punto di svolta per la sicurezza del nostro lavoro. Aspettavamo con ansia questo momento – ha detto un insegnate dell’Istituto comprensivo Francesco Cilea all’Infernetto (decimo Municipio di Roma) – Anche se ci sentiamo più tranquilli, non abbasseremo comunque la guardia, così come ci è stato suggerito di fare”. La struttura è stata predisposta dalla Croce Rossa in collaborazione con la regione Lazio e Aeroporti di Roma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, sorpresa durante una perquisizione: dietro all’immagine sacra è nascosta cocaina. Arrestato un 37enne – Video

next
Articolo Successivo

Covid, davvero con Draghi qualcosa è cambiato? Segui la diretta con Simone Ceriotti

next