“Il vaccino è l’oro liquido del 2021”. Il segretario generale dell’Interpol, Jürgen Stock, lancia l’allarme per le azioni criminali che potrebbero svilupparsi attorno alle fiale del siero anti-Covid, appena inizierà la somministrazione. Il vaccino, ha spiegato Stock in un’intervista alla Wirtschaftswoche, è la “cosa più preziosa da distribuire il prossimo anno e la mafia e le altre organizzazioni criminali sono già preparate”.

Con la diffusione dei vaccini, ha aggiunto, la criminalità “aumenterà drasticamente”. Da un punto di vista pratico, secondo il segretario generale dell’Interpol, “vedremo furti, furti in magazzini e attacchi alle spedizioni” delle fiale. Non solo, la corsa alle boccette che contengono il liquido anti-Covid scatenerà la corruzione: “Sarà dilagante in molti luoghi per ottenere più velocemente questo bene prezioso”, ha continuato Stock.

“Un virus si diffonde dall’Asia in tutti i continenti ed è seguito da un’ondata di criminalità, una pandemia parallela di criminalità, per così dire”, ha proseguito nell’intervista il capo dell’Interpol. “Gruppi di criminali hanno pensato fin dal primo minuto a come incassare sul Covid-19”, invece di guadagnare sui farmaci come prima, si sono spostati molto velocemente ai falsi prodotti di sanificazione, agli antivirali e alle false mascherine, prosegue Stock. E ora “già prima che il vaccino sia autorizzato i criminali” sono pronti anche “con i falsi vaccini”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mafia dei Nebrodi, rinviati a giudizio in 96 per truffa sui fondi europei per l’agricoltura

next
Articolo Successivo

È morto a 82 anni Ciccio La Rocca, il boss che sfidò Nitto Santapaola: dal 9 dicembre era ricoverato al Policlinico di Bari

next