A Gallipoli nella notte tra venerdì 14 agosto e sabato 15 il locale Praja, uno dei più famosi della zona è pieno. Durante la serata sono previsti vari dj, ospite speciale Elettra Lamborghini. Nonostante le polemiche sulla chiusura o meno dei locali notturni, però le misure anti-Covid non vengono rispettate. Se da una parte la discoteca ricorda, con una maxi-scritta sullo schermo alle spalle della consolle, di indossare sempre la mascherina, dall’altra sono in pochi a seguire l’invito. C’è anche chi, in effetti, la porta, ma lo fa tenendola abbassata sul mento, oppure senza coprire anche il naso, con il risultato di rendere inutile il dispositivo di protezione. In aggiunta manca qualsiasi tipo di distanziamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Non ce n’è Coviddi”, “Ho vent’anni, non mi ammazzerà certo il Coronavirus”: il servizio del Tg1 sui giovani italiani in Croazia scatena polemiche

next
Articolo Successivo

Si balla senza distanziamento né mascherine: ecco la notte di Ferragosto delle discoteche italiane. I video dalla Riviera Romagnola al Salento

next