Con lui se ne va un pezzo della storia della musica cinematografica mondiale. Scomparso a 91 anni per le conseguenze di una caduta nella quale si era rotto il femore, il maestro Ennio Morricone era ricoverato da alcuni giorni in una clinica romana. Nella videoscheda, le tappe e i successi della sua carriera: dal sodalizio con Sergio Leone, ai due Oscar (uno alla carriera e uno per The Hateful Eight di Tarantino).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ennio Morricone: la musica, gli scacchi, il calcio. 70 milioni di dischi venduti, 70 anni d’amore con la sua Maria

next
Articolo Successivo

Ennio Morricone, il più grande. Voglio ricordarlo con Shakespeare

next