Lo scorso 12 gennaio Ennio Morricone ritirò, in Senato, il premio alla carriera riservato alle eccellenze italiane nelle arti e nella cultura. Pur avendo ottenuto numerosi premi internazionali e un Oscar alla carriera, il maestro si commosse: “Non è previsto che io parli”, disse, e poi rivolto alla presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati aggiunse: “Sa perché? Perché sono molto emozionato”. Nella notte, all’età di 91 anni, il compositore e musicista è morto in una clinica privata di Roma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ennio Morricone morto, addio al grande maestro premio Oscar

next
Articolo Successivo

Ennio Morricone: la musica, gli scacchi, il calcio. 70 milioni di dischi venduti, 70 anni d’amore con la sua Maria

next