Meridione contro settentrione, 160 anni dopo. La frattura continua ad allargarsi fra nostalgie borboniche e rivendicazioni autonomiste. Ma il ministro per il Sud e la coesione territoriale Peppe Provenzano dice: “L’unica via è crescere insieme”. Intanto a Napoli vanno al nido 11 bimbi su 100, a Milano 36. E in Sicilia si vive con 5mila euro l’anno (il resto in nero).

Sabato 15 febbraio in edicola con il Fatto Quotidiano
Dal 16 febbraio solo FQ MillenniuM a € 3,90

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Voglio fare il leader delle Carpe: il movimento per over 50 che non hanno paura di niente

next
Articolo Successivo

Renzi: ‘Se premier vuole cacciarci faccia pure’. Conte: ‘Non ho problemi con lui. Io metto da parte personalismi, le mie porte sono aperte’

next