“Dopo aver affermato più volte ce lei non avrebbe partecipato ai voti, ha fatto una scelta di parte, non ce lo saremmo aspettato“. Così Loredana De Petris, di Liberi e Uguali, membro della Giunta per il regolamento del Senato, dopo che stamattina la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha votato insieme alle opposizioni per fissare la decisione sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso della nave Gregoretti il 20 di gennaio. “Avevamo chiesto alla presidente di considerare le conseguenze dell’affermazione delle interpretazione della perentorietà, sapendo che il termine scadeva entro mezzanotte. Ma probabilmente era tutto programmato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gregoretti, Marcucci (Pd): “Casellati ha gettato la maschera. Votando con le opposizioni ha deciso di non essere super partes”

next
Articolo Successivo

Prescrizione, Verini (Pd): “Matteo Renzi cerca visibilità, ma stavolta siamo vicini a una svolta epocale per processo celere e con tempi certi”

next