Rimane qualcosa nella memoria del flusso continuo delle notizie? Per verificarlo, abbiamo riproposto ai cittadini in strada questa domanda: qual è la notizia più importante dell’anno che volge al termine? In ambito nazionale, le risposte più frequenti sono state: la caduta del governo Conte 1 e il varo del governo Conte 2, il trionfo di Salvini alle elezioni europee, la nascita del movimento delle Sardine, il dramma dell’Ilva. A livello internazionale, molti ricordano: le lotte contro il climate change di Greta e del movimento Fridays for Future, le grandi manifestazioni a Hong Kong, la questione dei dazi Usa-Cina, il varo della nuova commissione UE. Hanno colpito molto anche le morti di Andrea Camilleri e di Nadia Toffa, come pure, tra i fatti di cronaca, il caso Bortuzzo e la condanna in primo grado dei carabinieri nel processo Cucchi.

E per voi, quali sono le principali notizie del 2019?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Varese, adolescente fa arrestare il padre che picchia da anni la moglie. “Violenze e minacce anche contro le figlie”

next
Articolo Successivo

No Tav, Nicoletta Dosio è una primavera che non si può fermare

next