Uno dei momenti più belli e toccanti di OnDance – la grande festa della danza di Roberto Bolle che in questi giorni ha acceso Napoli – ha visto l’incontro tra l’Étoile, insieme allo scrittore Maurizio De Giovanni, e i bambini dello spazio comunale di piazza Forcella che ospita la biblioteca titolata ad Annalisa Durante. Nel corso dell’incontro, Bolle si è rivolto ai ragazzi: “Non credete al successo facile, quello fatto di scorciatoie: non vi lascerà nulla. Inseguite invece i sogni e credete in un percorso costruito giorno dopo giorno. Il successo facile non arricchisce, è importante coltivare le proprie passioni. Questo, al di là del risultato, contribuirà a costruire una persona migliore”.