“iIeri è stato approvato un emendamento alla legge di bilancio molto importante e che dice che d’ora in poi in tutte le scuole italiane ci sarà il tempo pieno alle elementari“. Lo ha annunciato in una diretta Facebook il vice premier Luigi Di Maio, spiegando che si tratta di “una misura che arricchisce i programmi di formazione e istruzione, di welfare sociale, e una misura importante per gli insegnanti perché si sbloccano 2mila posti, di cui il 30% in mobilità. Questo 30% sarà composta da quella parte di insegnanti deportati al nord per colpa della buona scuola”. Insomma, rivendica il ministro “un pezzo alla volta stiamo smantellando la buona scuola