Elisa Isoardi e Matteo Salvini si sono lasciati. Sì ma non lunedì, quando la notizia è uscita su tutti i giornali. Due mesi e mezzo fa. Il che, se la matematica non inganna, significa più o meno a metà agosto, scegliete voi se prima o dopo il pranzo di Ferragosto. Ora, una volta metabolizzato il fatto che si sono separati – e cancellata dagli occhi l’ultima immagine di loro due a letto insieme – sorge spontanea una domanda: ma quindi per tutto questo tempo hanno finto di stare insieme? Ma perché? (È vero, così le domande sono due).

Ebbene sì. Forse per il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia? Il vero motivo non lo sapremo mai quel che è certo però è che in tutto questo tempo hanno volutamente finto di essere innamorati, con tanto di baci e messaggini dolci apposta per le riviste di gossip. Ma andiamo con ordine.

I due sono fidanzati da tre anni e tra loro va tutto benissimo (a parte quella scappatella della conduttrice a Ibiza l’anno scorso che però Salvini ha voluto precisare fino all’ultimo di aver “perdonato”). Fino al 10 agosto Elisa Isoardi pubblica su Instagram cuori disegnati nella sabbia e frasi d’amore sdolcinate, con tanto di foto ad un libro aperto con bene in vista la scritta “Tu mi sei importante“. Poi però evidentemente succede qualcosa: Vanity Fair paparazza il vicepremier al mare da solo con la figlia e l’ex compagna, Elisa pubblica una sua foto da sola in spiaggia. Capita, e infatti nessuno se ne preoccupa. Ma il bello viene dopo, il 29 agosto per la precisione.

È qui che i due tornano sotto i riflettori, e che riflettori! Il 29 agosto si è aperta infatti la 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia dove Elisa e Matteo sono arrivati a sorpresa, catalizzando tutta l’attenzione. Perfettamente calata nel ruolo di diva e investita del titolo ufficiale di “fidanzata del vicepremier e ministro dell’Interno”, la Isoardi ha sfilato da sola sul tappeto rosso, sfoggiando un abito di paillettes color ottanio dallo spacco vertiginoso. Ma neanche il tempo che finisse il film, che già era tra le braccia di Matteo Salvini, arrivato al Lido apposta da Roma: “L’ho fatto per la morosa“, diceva sfoggiando un sorriso smagliante ai cronisti. E il resto è cronaca: la cena romantica al ristorante di Tino Vettorello, la serata di gala all’Excelsior e la fuga romantica sulla terrazza in riva al mare, con baci, abbracci e carezze (prontamente immortalati dai fotografi).

E poi ancora, il giorno dopo, alla festa di Diva e Donna: lei, con un monospalla nero lucido, lui in maniche di camicia, sempre fianco a fianco. Appiccicati come calamite, sorridono ai fotografi e si scambiano baci appassionati. Ecco, sembra incredibile ma era tutto finto. E ci siamo cascati tutti. Non c’è che dire, un’interpretazione perfetta. Da Oscar.

Neanche il tempo di lasciare la Laguna, che ecco comparire un’intervista dell’Isoardi a Oggi in cui lo definisce bonariamente “un orso, negli ultimi tempi ha messo su un po’ di pancetta”, prima di dare il carico da 100: “Stiamo benissimo così. Abbiamo raggiunto un equilibrio che ci da sicurezza e serenità”. Altra bugia. Ma non è finita qui.

Il 10 settembre è il grande giorno di Elisa Isoardi, che fa il suo esordio alla conduzione de La Prova del Cuoco. Pochi minuti prima della messa in onda, Salvini le fa gli auguri pubblicamente: “Oggi alle 11.30 su Rai 1 inizia la tua nuova avventura con la #laprovadelcuoco: in bocca al lupo, Elisa! Faccio il tifo per te e anche per la cucina italiana“, scrive in un tweet. E due giorni dopo, in un’intervista radiofonica, rincara la dose: “Confesso che se ho tre minuti la guardo in tv, anche se in cucina sono un disastro. Se sono geloso? Sì…Perdonatemi”.  Come se non bastasse, ormai perfettamente calato nel ruolo del compagno premuroso, era pure andato ad assistere a La Prova del Cuoco in studio.

The show must go on, diceva il buon Freddy. E così è stato, finché qualche ben informato non ha deciso di porre (finalmente) fine a questa farsa, rivelando le prime indiscrezioni sulla crisi tra i due che hanno poi fatto capitolare l’Isoardi.