Per chi non soffre di vertigini, per chi ama l’altezza, per chi è appassionato della modernità, salire sulla Torre Zaha Hadid detta lo “Storto”, per la caratteristica torsione della struttura, è un’emozione. Alto 175 metri per 44 piani è uno dei tre grattacieli del progetto CityLife per la riqualificazione della zona dell’ex Fiera di Milano, al centro di un’area che, come un “archivio a cielo aperto”, custodisce importanti elementi del passato della città coniugandoli con la modernità. Dall’interno della torre si può ammirare la zona che, all’inizio del Novecento, è stata sede della prima Esposizione universale, con la Fontana delle Quattro Stagioni e il Velodromo Vigorelli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Marche, la battaglia dei cittadini contro l’ampliamento della discarica Cornacchia

prev
Articolo Successivo

Lombardia, negli inceneritori non c’è posto per rifiuti delle imprese: “Gestori alzano i prezzi”. Scontro Regione-Governo

next