L’intervento di restauro della zanna dell’elefantino dell’obelisco di piazza Minerva a Roma. Dopo un sopralluogo, i restauratori e i funzionari della sovrintendenza capitolina hanno deciso di procedere con la riadesione del frammento della statua del Bernini staccatosi a causa di un atto vandalico. Per ‘incollare’ la zanna e’ stato utilizzato un adesivo a base di resina. Entro domani procederemo alla rimozione dell’ancoraggio”, afferma la restauratrice Federica Giacomini

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, l’arresto in diretta del rapinatore del negozio di giocattoli

prev
Articolo Successivo

Sigarette, 54enne spagnolo fa causa all’Ue: “Usata senza consenso mia foto dopo un’operazione alla schiena”

next