belgio ungheria 675BELGIO: secondo il discutibile ranking Fifa, era la nazionale più forte d’Europa. Al debutto, ha preso lezioni di calcio dall’Italia di Conte. Quella sconfitta le ha regalato un tabellone con un’autostrada fino almeno alla semifinale, invece si è fatta eliminare prima dalla sorpresa Galles. Una generazione d’oro di talenti che non saranno mai pronti per vincere qualcosa. O magari basterà sostituire Wilmots, il ct più sopravvalutato del continente, per trasformare questa accozzaglia di figurine in una squadra vera. VOTO: 4,5

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili