portogallo675large_160630-225326_to300616rtx_1683PORTOGALLO: inguardabile nel girone, superato con tre pareggi contro squadre materasso. Poi solo brutto ma terribilmente efficace fino alla fine. Ha alzato la coppa vincendo una sola partita in tutto il torneo nei novanta minuti, vero. Ma nei novanta minuti non ha neanche mai perso. È il capolavoro di Fernando Santos. È la rivincita di una grande scuola del pallone europeo che non aveva mai vinto nulla con le sue generazioni d’oro, e lo ha fatto con la nazionale meno talentuosa degli ultimi decenni, orfana del suo campione Ronaldo in finale (e anche per buona parte del torneo). Il calcio toglie, il calcio restituisce. A volte a distanza di anni. VOTO: 9

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili