Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata nella zona di Campobasso intorno alle 20 di questa sera. La protezione civile ha fatto sapere che non ci sono stati danni né a cose né a persone nonostante le molte chiamate ai vigili del fuoco. L’epicentro è stato a tre chilometri da Baranello, un comune vicino al capoluogo molisano. Quella di stasera è stata l’ultima scossa di dodici scosse registrate nell’arco della giornata. Ma lo sciame sismico era iniziato mercoledì scorso.  A Campobasso la gente è scesa in strada dove la temperatura era sotto lo zero. La scossa è stata avvertita anche Isernia e in alcune zone di Pescara.  Proprio in Molise, il 31 ottobre 2002, una forte scossa distrusse una scuola elementare a San Giuliano di Puglia (Campobasso), provocando la morte di 27 alunni e della loro maestra.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Notte di intimidazioni in Calabria: esplode un ordigno e due auto vengono date alle fiamme

prev
Articolo Successivo

Acqua pubblica, la resistenza del paese più povero contro la Regione Toscana: “E’ nostra, non la daremo alla spa”

next